Ricetta Tricolore: Spaghetti alla Chitarra Pomodoro, Fagiolini e Cacioricotta.

spaghetti-pomodorini

D’estate si sa si ha voglia di genuinità, leggerezza e dei cibi freschi dell’orto. Uno dei piatti più semplici e gustosi della cucina italiana, lo spaghetto al pomodoro, si arricchisce di fagiolini e cacioricotta per presentarsi in tavola nella sua versione più fresca. Ecco a voi tutto il gusto dell’estate racchiuso nella ricetta tricolore Spaghetti alla Chitarra Pomodoro, Fagiolini e Cacioricotta, scritta dal nostro chef Domingo Schingaro direttamente dalla cucina della Frasca.

Ingredienti e dosi per 4 persone.

  • Per la preparazione degli spaghetti alla chitarra fatti in casa occorrono:
  • 400 grammi di semola senatore cappelli
  • 4 tuorli d’uovo
  • 2 uova intere

Ingredienti per la salsa di pomodoro fresco:

  • 500 grammi di pomodori DOC San Marzano
  • Qualche foglia di basilico fresco dell’orto
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 5 gr di zucchero
  • 10 gr di sale marino fino
  • Olio Extra Vergine d’Oliva pugliese
  • Fagiolini freschi 200 gr
  • Cacioricotta 100 gr

Preparazione:
Impastate a mano la semola con le uova e fatela riposare in frigo per 40 minuti. Dopo di che stendete l’impasto e con la chitarra, antico attrezzo per fare gli spaghetti fatti a mano, tagliate gli spaghetti e riponeteli in frigo.

Incidete i pomodori con un taglio a croce sulla parte superiore, sbollentate in acqua bollente per 10 secondi e lasciate raffreddare velocemente in una bacinella con acqua e ghiaccio. Una volta tiepidi, pelate i pomodori rimuovendo la pelle esterna e tagliateli in quattro grandi spicchi, privandoli dei semi.

Versate in una pentola insieme un filo d’olio extravergine d’oliva, delle foglie di basilico fresco e l’aglio in camicia appena schiacciato. Senza soffriggere, riponete nella pentola i pomodori con un pizzico di zucchero, aggiustate di sale e lasciate cucinare a fiamma dolce. Coprite con un coperchio aggiungendo un po’ di acqua se necessario. Dopo 30 minuti rimuovete l’aglio e passate a mano il pomodoro in un passaverdure, cercando di evitare di frullarlo per non perdere lo splendore del colore.

Portate ad ebollizione l’acqua salata in una pentola alta dove immergerete i fagiolini precedentemente lavati e privati delle due estremità.
Dopo 5 minuti di cottura dei fagiolini, aggiungete gli spaghetti alla chitarra nella stessa acqua e scolate il tutto non appena gli spaghetti saranno saliti a galla.
Versate in padella gli spaghetti con i fagiolini e fateli saltare insieme alla salsa di pomodoro fresco amalgamando i sapori. Infine, rifinite il vostro gustoso piatto estivo con una spolverata di cacioricotta stagionato.

Buon appetito!